Piacenza

Tre sindaci a confronto: uniti dalla partecipazione, divisi dalle Primarie

27 settembre 2014

Screenshot - 27_09_2014 , 19_27_08

La partecipazione dei cittadini alla vita del proprio Comune non ha colore. Concordano il sindaco di Piacenza Paolo Dosi e i colleghi Flavio Tosi di Verona e Federico Pizzarotti di Parma, arrivati in Sant’Ilario per partecipare al dibattito inserito nel programma del Festival del Diritto. “Noi siamo l’istituzione più vicina alla gente, tutti sanno dove trovarci, generalmente chiamano, scrivono e si presentano coloro che vogliono lamentarsi di qualcosa; noi abbiamo il dovere di ascoltarli e rispondere”, ha detto Tosi. “Quando si parla di buche, viabilità, verde e altri aspetti della vita quotidiana non c’entrano i partiti, ma le persone: c’è chi è a disposizione dei cittadini e chi no”.

I due primi cittadini sono però divisi dal tema Primarie: “Non invidio il Pd, ma mi piacerebbe che anche nel centrodestra si innescasse un meccanismo simile”, ha detto Tosi, addossando la colpa sopratutto a Forza Italia. “Noi abbiamo una grande partecipazione in rete e le nostre sono Primarie vere, mentre il Partito democratico, almeno a Parma, ha deciso tutto da mesi e vuole mascherarsi dietro questo appuntamento”.
Ha coordinato il dibattito il direttore del quotidiano Libertà Gaetano Rizzuto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE