Piacenza

Sfiducia della Sinistra al sindaco Dosi, Sinistra Ecologia e Libertà frena

16 novembre 2014

20141116-172621.jpg

Nei giorni scorsi il Prc ha rivolto agli esponenti dei Comunisti italiani e di Sel l’invito a procedere con l’addio alla maggioranza guidata a Piacenza dal sindaco Paolo Dosi. Il Pdci ha sposato questa posizione, mentre Sinistra Ecologia e Libertà frena.
Giuseppe Mori, coordinatore provinciale di Sel, parla di “decisioni che saranno assunte soltanto dopo la tornata elettorale del 23 novembre”.
Nel comunicato, peró, Mori entra nel merito parlando di scelte che “sarebbe stato corretto assumere come Sinistra per Piacenza attraverso un comunicato unitario dato che l’assessore Rabuffi e il Consigliere Pallavicini, ai quali va la nostra stima, sono espressione di tutta la lista e non solo del Prc”.
Non solo: “A noi non risulta una totale chiusura, piuttosto per il momento una mancata risposta suo temi proposti, risposta che chiederemo con forza appena terminerà la campagna elettorale”. La resa dei conti, all’interno della Sinistra e a Palazzo Mercanti, è solo rimandata

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE