Chiude il Monte pegni di Piacenza: il 2 febbraio sarà l’ultimo giorno

21 Gennaio 2015

Monte dei pegni (10)

Dal 2 febbraio il Monte dei pegni di Piacenza chiuderà i battenti. Lo annuncia la Cariparma Credit Agricole con un cartello affisso alla sede di via del Monte. Non verranno più sottoscritte quindi nuove polizze di credito su pegno. La decisione, che era nell’aria da giugno per le evoluzioni del contesto economico, è destinata a far discutere. Una settimana fa il gruppo dei Fratelli d’Italia aveva rivolto al sindaco Paolo Dosi un’interrogazione per sapere in che modo intendesse scongiurare questa chiusura. Secondo Tommaso Foti ed Erika Opizzi erano sempre più numerosi i cittadini che si rivolgevano al Monte dei pegni. Oggi all’arrivo delle telecamere di Telelibertà gli uffici erano affollati.
Intanto Cariparma comunica che, per quanto riguarda le polizze già emesse, al fine di garantire una certa flessibilità, si riserva di valutare la concessione di eventuali rinnovi dei prestiti.

Questa la nota diramata da Cariparma:

“Per garantire una maggiore sicurezza e trasparenza a tutela della clientela, Cariparma Crédit Agricole sta procedendo alla sostituzione del Servizio offerto attraverso il Monte Pegni di Piacenza con altre soluzioni che garantiranno ai clienti alti standard qualitativi e migliori servizi. La Banca si è mossa in questa direzione, predisponendo prodotti di micro credito tra cui Prestiamoci Fiducia, costruito in collaborazione con il Comune di Piacenza”.

Monte dei pegni (7)

© Copyright 2022 Editoriale Libertà