Piacenza

Carbonext, i sindaci: “Nuove analisi sull’impatto per la salute”

11 febbraio 2015

BUZZI_PROVINCIA_OK

Si è riunita questa mattina in Provincia la prima conferenza dei servizi legata alla richiesta della Buzzi-Unicem di alimentare con un nuovo combustibile, il Carbonext, il cementificio di Vernasca. Al termine nessun commento da parte dell’azienda, mentre i sindaci del territorio hanno chiesto nuove e più approfondite indagini sul possibile impatto sulla salute dei cittadini. “Serve una specifica più chiara e approfondita relativamente alle emissioni in atmosfera e all’incidenza sulla viabilità della valle – ha detto Jonathan Papamarenghi, sindaco di Lugagnano – ma soprattutto deve essere realizzata la cosiddetta Vis, valutazione di impatto sulla salute, che attualmente non è prevista ma che pare fondamentale. Vogliamo che il percorso sia il più chiaro e trasparente possibile, per questo riteniamo che la società dovrebbe aprirsi al confronto diretto con i cittadini”.

Nel corso della riunione, i rappresentanti di Buzzi-Unicem hanno detto che l’utilizzo di Carbonext, un particolare combustibile ricavato dai rifiuti, migliorerà le emissioni in atmosfera.

Dell’argomento si parlerà questa sera a Fuori Sacco, in onda su Telelibertà alle 21.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE