Expo 2015: da Gariga un lievito speciale per fare la pizza più lunga del mondo

30 Maggio 2015

sante

Riportare in Italia il record della pizza più lunga del mondo. E’ questo l’obiettivo dell’Associazione “Settimana mondiale del Pomodoro” che, per una settimana metterà l’oro rosso al centro di Expo 2015. La festa della pizza, momento clou della “Settimana mondiale del Pomodoro”, è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa a Expo 2015, alla quale hanno partecipato il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, il Commissario unico dell’Expo Giuseppe Sala e il Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli.
L’intera giornata del 20 giugno sarà dedicata alla pizza.
Quella che verrà sfornata per entrare nel Guinness dei primati, sarà una pizza lunga 1.500 metri, peserà circa 5 tonnellate, sarà cotta grazie a 5 forni mobili su una gigantesca teglia lunga quanto la pizza collocata nel Decumano di EXPO 2015.
I pizzaioli impegnati nell’impresa saranno oltre 60.
Sante Ludovico di “La Pizza +1” di Gariga di Podenzano e Dovilio Nardi, leader della Nip che ha già al suo attivo ben quattro Guinness, hanno accolto con entusiasmo l’idea.
Proprio l’azienda piacentina metterà a disposizione le materie prime tutte italiane e la pizza verrà impastata, tra l’altro, con un lievito naturale speciale inventato nei laboratori di Gariga. Il tentativo prenderà il via nella serata di venerdì 19 giugno e la pizza dovrà essere pronta non più tardi delle ore 13 di sabato 20 giugno. Seguiranno la misurazione della lunghezza da parte dei giudici del Guinness giunti da Londra e la distribuzione gratuita al pubblico di EXPO dei 35mila tranci di pizza.

demicheli

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà