Architetti a confronto per rilanciare un progetto da 180 milioni di euro

13 Giugno 2015

CONVEGNO PO

ll Po come un grande contenitore di emozioni. Più di cinquecento architetti piacentini rappresentati dall’Ordine sono pronti a fare la propria parte e oggi, al Circolo canottieri della Vittorino, hanno lanciato un appello ufficiale, sul modello di quanto già fatto dalle province di Alessandria, Pavia, Lodi, Cremona e Mantova.

L’appello è stato raccolto e condiviso non solo dalla Provincia e dai Comuni rivieraschi, ma anche dalla Regione, che ha sottolineato l’importanza di rispolverare il progetto da 180 milioni di euro per la valorizzazione della valle del Po. I progetti e le iniziative non sono mai mancati. Eppure la sensazione è che a volte ci si perda davvero in un bicchier d’acqua, come dimostrato dal caso del guado Sigerico, a Rottofreno, invaso da un quantitativo di sabbia che nessuno per la crisi dell’edilizia vuole e che rende difficile la navigazione dei tanti pellegrini sulla Francigena

CONVEGNO PO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà