Revisori dei conti, Provincia:
“Tagliamo il compenso al 50 percento”

24 Giugno 2015

palazzo della Provincia

“Che senso ha che la parte politica della Provincia svolga il suo incarico gratuitamente mentre la spending review non viene applicata ai revisori dei conti?”.
La domanda è arrivata bipartisan da tutto il consiglio in Provincia guidato dal presidente Francesco Rolleri: così in occasione della nomina dei nuovi revisori è scattata la proposta, approvata da tutti e dieci i consiglieri, di ridurre i compensi del 50 per cento e di invitare caldamente i revisori a muoversi in treno o in autobus.

Domani, inoltre, il commissario di polizia provinciale Luigi Rabuffi sarà a Roma con alcuni colleghi per protestare contro la proposta di unire il corpo di corso Garibaldi alla polizia municipale. ll 30 giugno è prevista l’assemblea dei dipendenti della Provincia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà