Ministro Boschi a Piacenza: “Avanti tutta sulla riforma della scuola”

26 Giugno 2015

boschi2

“Riforma della scuola in tempi strettissimi per garantire le assunzioni degli insegnanti a settembre, riforma istituzionale già pronta ma aperta a qualche modifica, Partito Democratico che negli appuntamenti importanti si è sempre dimostrato compatto”. Il ministro Maria Elena Boschi ha dato sfoggio di grande ottimismo e determinazione anche da Piacenza, dove questa mattina è stata ospite d’onore di un convegno sulle riforme organizzato dal deputato democratico piacentino Marco Bergonzi. Ieri in Senato il voto sulla riforma della scuola: “È stato un primo passaggio importante, al più presto arriveremo alla Camera – ha detto – con la ferma volontà di approvare la riforma che consentirà l’assunzione di migliaia di nuovi insegnanti. Ciò non garantirà solamente la loro stabilizzazione, ma anche la continuità didattica per i nostri studenti”.

Per quanto riguarda la riforma costituzionale che deve portare il suo nome, quella ad esempio con il Senato dei 100 non elettivo, in questi giorni si è vociferato di possibili aperture verso le stanze della minoranza Pd: “Partiamo dal presupposto che il testo è già completo così e non ha bisogno di correzioni, siamo aperti a possibili aggiustamenti che arriveranno in sede di confronto parlamentare. La riforma dello Stato serve ad avvicinare ulteriormente lo stato delle imprese alle pubbliche amministrazioni. Siamo fiduciosi, perché abbiamo visto che stiamo vedendo gli ottimi risultati che hanno portato le riforme già approvate, prima fra tutte quella del lavoro”.

Su tutti i provvedimenti che hanno portato a molte fibrillazioni all’interno del partito democratico il ministro sottolinea: “In realtà il PD ha sempre dimostrato di arrivare compatto nei momenti fondamentali, ultimo dei quali quello di ieri al Senato sulla scuola”.

Notizia delle 7 – Sarà il ministro per le riforme costituzionali Maria Elena Boschi la protagonista d’onore del convegno “Cambiare lo Stato per riavviare l’Italia” organizzato dall’onorevole Marco Bergonzi. È questa la novità della tavola rotonda che si svolgerà oggi nella sala dei Teatini dalle 10.30 alle 19: insieme al ministro Boschi parteciperanno, fra gli altri ospiti, anche il segretario generale della Cisl Anna Maria Furlan, chiamata a confrontarsi direttamente con il vicepresidente di Confindustria Gaetano Maccaferri, e il presidente del gruppo del Pd alla Camera dei deputati Ettore Rosato, chiamato a intervenire insieme al vicesegretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini.

data-lightbox="liberta " href="https://www.liberta.it/wp-content/uploads/2015/06/boschi.jpg" boschi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà