Troppo caldo all’Ausl, le proteste. Da domani condizionatore dalle 7

06 Luglio 2015

ausl

Caldo torrido alla sede centrale dell’Ausl di piazzale Milano. Lo hanno lamentato alcuni cittadini, che si sono rivolti a Telelibertà: pare che all’apertura di questa mattina le temperature avvertite da chi si trovava in fila agli sportelli fossero elevate quasi quanto quelle registrate all’esterno. La situazione ci è stata confermata anche da alcuni dipendenti e sembra che il disagio si sia già verificato nei giorni scorsi, con la climatizzazione efficace solo dopo le 10. Contattata al riguardo, l’Ausl precisa invece che oggi l’impianto di condizionamento è entrato regolarmente in funzione come ogni mattina alle 8. Probabilmente la chiusura degli uffici e il conseguente spegnimento del condizionatore durante il week-end ha causato il problema. Da domani, considerato il caldo torrido di questi giorni, l’Ausl comunica che gli impianti funzioneranno a partire dalle 7 del mattino.
Per le vostre segnalazioni è attivo l’indirizzo email [email protected]

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà