Consiglio comunale, Borotti verso le dimissioni. Incognita surroga

16 Luglio 2015

Stefano Borotti

Stefano Borotti potrebbe rassegnare le proprie dimissioni da consigliere comunale di maggioranza dopo l’approvazione del bilancio di previsione del Comune di Piacenza. Si tratta di un’indiscrezione filtrata nei giorni scorsi da Palazzo Mercanti e ci sarebbero motivazioni di carattere professionale alla base della decisione del consigliere, eletto tra le fila del Pd. Non si tratterebbe di una scelta legata alle polemiche dei mesi scorsi, relative alla gestione dell’ospizio Vittorio Emanuele. Borotti è attualmente direttore generale di Unicoop. Raggiunto telefonicamente, il consigliere Borotti non commenta l’indiscrezione.
Per la surroga, prima tra i non eletti, sarebbe Annalia Reggiani a dover fare il proprio ingresso in consiglio. Da valutare però, eventuali conflitti di interesse con il ruolo attualmente occupato dalla Reggiani, presidentessa di Farmacie Comunali piacentine. In caso di incompatibilità e di eventuale rinuncia, scatterebbe automaticamente l’ingresso di Federico Sichel, secondo tra i non eletti e tra i principali collaboratori a Roma del sottosegretario Paola De Micheli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà