Gazzolo: “Incarichi inconciliabili”. Tarasconi in consiglio regionale

21 Luglio 2015

Le indiscrezioni hanno avuto conferma: questa mattina Paola Gazzolo si è dimessa da consigliere regionale, restando comunque assessore della giunta Bonaccini. “In questi mesi – ha spiegato – ho svolto il ruolo di consigliere e al tempo stesso di assessore: un’esperienza eccezionale, che però mi ha permesso di constatare come i due incarichi siano difficilmente conciliabili. Da un lato i poteri dei consiglieri regionali che fanno anche parte della giunta sono limitati rispetto ai restanti componenti dell’Assemblea (non si è componenti delle commissioni, né si possono presentare interrogazioni e interpellanze), dall’altro si tratta di due funzioni che richiedono dedizione e impegno totale per essere svolte al meglio. Appunto perché sono convinta che Piacenza meriti il meglio intendo dedicare il cento per cento delle mie energie all’attività di assessore come era stato nel precedente mandato”.

Al suo posto è pronta a partire per Bologna l’assessore comunale di Piacenza Katia Tarasconi, che apre a sua volta la corsa per la successione nella giunta di Paolo Dosi: “Quella di Paola Gazzolo è una decisione presa in piena autonomia che merita rispetto – commenta – fatta nell’ottica di dare più voce e forza al territorio piacentino in Regione: il mio ingresso in Assemblea permetterà di avere un consigliere in più proveniente da Piacenza, quindi con maggiori possibilità di portare all’attenzione della giunta regionale le istanze del nostro territorio. Si tratta di una svolta importante, frutto dell’ottimo lavoro di squadra che il Partito democratico di Piacenza ha sempre saputo mettere in campo”.

IL COMUNICATO DI PAOLA GAZZOLO

IL COMUNICATO DI KATIA TARASCONI

REGIONE, GAZZOLO VERSO LE DIMISSIONI DA CONSIGLIERE. AL SUO POSTO TARASCONI – Paola Gazzolo che si dimette da consigliere regionale (mantenendo a Bologna il ruolo di assessore della giunta Bonaccini) e Katia Tarasconi che prende il suo posto come prima dei non eletti piacentini, lasciando a sua volta la poltrona di assessore della giunta comunale di Piacenza guidata dal sindaco Paolo Dosi. Se non ci saranno improbabili ripensamenti dell’ultima ora, questo è lo scenario che si dovrebbe concretizzare già nella giornata di oggi. Per la sostituzione di Tarasconi circola già il nome di Giorgia Buscarini, una staffetta in area renziana che non troverebbe però il gradimento della componente bersaniana, desiderosa di confrontarsi per trovare il nuovo assessore comunale. Una partita più ampia, che potrebbe comprendere anche la figura del nuovo presidente delle Farmacie Comunali, visto che quello attuale, Annalia Reggiani, giovedì entrerà in consiglio comunale a Palazzo Mercanti al posto del dimissionario Stefano Borotti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà