Piacenza

Vacanze rovinate e animali investiti, i casi seguiti dalla Federconsumatori

3 settembre 2015

20150903-124049.jpg

Ci sono vacanze che si rivelano un incubo. La Federconsumatori assiste ogni anno anche diversi piacentini che lamentano di aver trascorso giornate al di sotto delle promesse e delle aspettative. Cosa fare per ottenere un risarcimento?
Al riguardo gli esperti della Federconsumatori precisano che il viaggiatore può presentare reclamo mentre si trova in ferie e comunque non oltre 10 giorni dopo il rientro. In caso di danno subito, il risarcimento deve essere richiesto entro un anno dal rientro.

Con gli esperti abbiamo anche parlato del triste problema degli animali selvatici investiti. Per ottenere un risarcimento dei danni alla vettura – ha spiegato l’avvocato Giulio Ricciardi – il conducente deve dimostrare di aver fatto il possibile per evitare l’animale. Inoltre, è necessario individuare un responsabile di quell’area e dimostrare anche che gli si possa contestare una mancanza, come ad esempio l’assenza di cartelli che segnalino i possibili attraversamenti. Il risarcimento è sempre garantito in autostrada e nelle tratte a pedaggio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE