Piacenza

Piacenza dal 1534 al 1780: in tre volumi i fatti, la cronaca, i personaggi

29 settembre 2015

20150929_160531_resized

Duecentocinquanta anni di storia racchiusi in 900 pagine. Il compendio storico di Piacenza, scritto alla fine del 1700 da Giulio Gandini, è stato scovato e curato dallo studioso Stefano Pronti che ora lo pubblica, grazie alla casa editrice piacentina Parallelo45, dividendolo in tre volumi. Attingendo a fonti inedite e uniche il Gandini riporta, in quasi mille pagine, i fatti salienti di una città guidata prima dei Farnese e poi dai Borbone coprendo più di due secoli, dal 1534 al 1780. I dettagli sono tantissimi: dal numero di chiese, monasteri e palazzi al tipo di esecuzioni di streghe e furfanti, i banchetti, i giochi di potere, le piene del Po, i matrimoni e le morti di personaggi illustri, il tutto riportato-fotografato con la scrittura e la grafia originale del Gandini.

20150929_160600_resized

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE