Piacenza

Bruno Giglio a “Nel Mirino”: “Parte la mia terza vita imprenditoriale”

25 dicembre 2015

“Sto avviando quella che mi piace definire la mia terza vita professionale, dopo quella legata alla gestione-calore e la sfida vinta con il biomedicale. Grazie a mio figlio Paolo i nostri interessi si stanno concentrando a Londra e in Inghilterra”.

Lo ha rivelato l’imprenditore Bruno Giglio nel corso della puntata natalizia di “Nel Mirino”, la trasmissione del direttore Nicoletta Bracchi, in onda ogni venerdì alle 21 su Telelibertà. Giglio, uno dei pochissimi piacentini nominati Cavaliere del Lavoro, ha ricordato i suoi inizi nella azienda del padre Giovanni, ripercorrendo gli anni che lo hanno portato a grandi successi professionali e personali. Risultati che non gli hanno però impedito, a inizio del Duemila, di cambiare settore e dedicarsi al biomedicale. 

Nel 2015 un’altra svolta: “Parte la mia terza carriera, quella che metterà assieme tutte le esperienze fatte fino ad ora. Avrò a fianco mio figlio, che rappresenta il presente e il futuro”. Giglio ha anche parlato della sua grande passione per lo sport e svelato la grande attività benefica che svolge da oltre vent’anni, spiegando inoltre che la sua mentalità imprenditoriale lo ha sempre tenuto lontano dalla politica.

BRUNO GIGLIO PROTAGONISTA DI “NEL MIRINO” – Nella sera di Natale, “Nel Mirino” racconterà la storia umana e professionale dell’imprenditore Bruno Giglio. L’appuntamento è alle 21 su Telelibertà con la trasmissione condotta dal direttore Nicoletta Bracchi.

“Coraggio e lungimiranza sono due peculiarità che non possono mai mancare nel Dna di un vero imprenditore, nel mio caso io ho sempre avuto anche una grande fiducia nei giovani, nel loro entusiasmo e nella loro preparazione”, ha detto nel corso dell’intervista Giglio, uno dei pochissimi piacentini insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE