Influenza, boom di bronchioliti tra i più piccoli: pediatria al completo

03 Marzo 2016

Influenza

“Quest’anno abbiamo registrato un’incidenza epidemiologica molto elevata, purtroppo in aumento rispetto agli scorsi anni. Negli ultimi tre mesi siamo sempre stati al completo con i ricoveri e abbiamo seguito moltissimi casi di bronchioliti”. Così il primario Giacomo Biasucci commenta il boom di contagi dell’influenza trattati in pediatria: “In particolare stiamo seguendo bimbi molto piccoli, soprattutto nella fascia di età che va dal primo mese al primo anno di vita. Si tratta di casi gravi di bronchioliti, che comportano anche insufficienza respiratoria, curata con la ventilazione ad alto flusso. Circa il 2% dei pazienti è stato trasferito in terapia intensiva”.
Tutti al completo, quindi, i 22 posti letto del reparto: “Purtroppo – ha concluso Biasucci – il picco non è ancora finito”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà