Cassamagnaghi a “Nel Mirino”, un nuovo auditorium al Nicolini

01 Aprile 2016

cassamagnaghi

Un nuovo auditorium, aperto dodici mesi all’anno, destinato a diventare punto di riferimento per masterclass internazionali e pronto entro la fine dell’anno. I lavori, al Conservatorio Nicolini, sono già in corso, come annunciato dal presidente del conservatorio Daniele Cassamagnaghi, ospite del direttore Nicoletta Bracchi nello spazio “Il Mirino” di Telelibertà: il nuovo auditorium, al piano terra, sarà il gioiellino nell’università cittadina che ogni giorno accoglie seicento allievi, provenienti da tutta Italia e dall’estero, ottanta docenti e 24 dipendenti amministrativi.

Cassamagnaghi si è raccontato come presidente “senza portafoglio”, praticamente un volontario della cultura, dal momento che ha accantonato come previsto dalla normativa ogni richiesta di retribuzione. “Stiamo facendo il possibile perché il Nicolini, eccellenza riconosciuta ai più alti livelli, abbia spazi adeguati, in una città che ancora è come una bella ragazza che si guarda allo specchio senza la consapevolezza di essere tanto bella – ha detto il presidente -. Lotteremo sempre per la qualità, perché i giovani non sono solo il nostro futuro ma sono soprattutto il nostro presente”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà