Giunta Piacenza, ok al Consuntivo 2015: avanzati 1,6 milioni per lavori e materiale

07 Aprile 2016

Palazzo Mercanti, sede del Comune di Piacenza

La giunta di Piacenza ha approvato il consuntivo di bilancio 2015, che dovrà ora passare l’esame della commissione e del consiglio comunale. A parte l’avanzo “tecnico” di 11 milioni per il fondo crediti di dubbia esigibilità, Palazzo Mercanti si ritrova con un tesoretto esiguo: poco più di 1,6 milioni. Circa 868mila arrivano dall’avanzo “libero”, a cui si sommano 781mila euro di avanzo per investimenti: “Una quota davvero minima per un bilancio da 189 milioni – precisa l’assessore Luigi Gazzola – che metteremo in investimenti, sia per opere pubbliche, sia per l’acquisto di beni e materiali, di cui gli uffici oggi sono un po’ carenti”.

Nella seduta di questa mattina, la giunta ha anche inserito nel regolamento per la pubblicità il contenuto di una mozione della Commissione delle elette, istituendo una commissione di funzionari comunali che potrà valutare il contenuto delle affissioni, per evitare che possa offendere la dignità delle donne.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà