Dalle piante un aiuto contro inquinanti e smog: lo studio della Cattolica

02 Maggio 2016

20160502-174254.jpg

Una quercia in una via trafficata può ridurre l’inquinamento da polveri sottili. Alle proprietà benefiche delle piante, in particolare negli ambienti chiusi dove possono scatenarsi agenti chimici, i ricercatori dell’Università Cattolica hanno dedicato uno studio preliminare scoprendo che alcune piante ornamentali possono rimuovere gli inquinanti, come quelli che derivano dai solventi dei mobili o dalla stampante del pc, possibili cause di disturbi ed infiammazioni nei soggetti predisposti. Il professore aggregato Luigi Lucini ha esposto i primi risultati alla trasmissione Rai “Geo&Geo”. L’auspicio dei ricercatori è che lo studio possa andare avanti attraverso i finanziamenti pubblici.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà