Gls, contro il trasferimento ad Assago sciopero di un’ora davanti all’azienda

21 Marzo 2017

Hanno scioperato per un’ora i dipendenti dell’area amministrativa dell’azienda Gls di Piacenza che oggi, martedì 21 marzo, hanno organizzato un presidio di protesta indetto dal sindacato autonomo Usb.
Il motivo della mobilitazione è legato alla volontà dell’azienda di trasferire ad Assago i circa 40 impiegati che lavorano nella sede di Piacenza.

“Ai dipendenti è arrivata una comunicazione verbale, senza spiegazioni” afferma Maria Teresa Chiariello di Usb, che annuncia nuove manifestazioni nei prossimi giorni e la volontà di coinvolgere le istituzioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà