“Non fatevi dire cosa fare nella vita”: lo scrittore Guido Sgardoli agli studenti

11 Maggio 2017

“Io come te – Nei panni degli altri: alla scoperta di sé, dell’altro, del mondo”. Era il tema scelto per l’edizione di quest’anno del concorso letterario Giana Anguissola le cui premiazioni si sono tenute questa mattina, giovedì 11 maggio, nel salone monumentale di Palazzo Gotico.
Ospite d’onore della manifestazione, lo scrittore Guido Sgardoli, intervenuto per una conversazione sulle tappe della sua carriera di autore e l’importanza della scrittura nella sua vita. “Seguite le vostre passioni, non fatevi dire dagli altri cosa fare della vostra vita, con la consapevolezza che per realizzarvi serviranno impegno, fatica e tempo” ha dichiarato rivolgendosi agli studenti. L’evento si è chiuso con la proclamazione dei vincitori e con l’intervento di Riccardo Kufferle, figlio della scrittrice Giana Anguissola.

I vincitori

© Copyright 2021 Editoriale Libertà