Palazzo Rota Pisaroni, in mostra tre opere del pittore Pacifico Sidoli

17 Luglio 2017


Sullo scalone di palazzo Rota Pisaroni, sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano, è possibile ammirare tre dipinti del pittore piacentino Pacifico Sidoli. La nipote Laura ha deciso di concederli in comodato d’uso all’ente di via Sant’Eufemia per renderli fruibili al pubblico. I dipinti esposti sono Sole, Diogene e Fantasmi del passato.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fondazione, Massimo Toscani che aggiunge: “E’ un bell’esempio, speriamo che altri collezionisti decidano di mettere a disposizione del pubblico le opere d’arte che troppo spesso rimangono nascoste”.  “E’ un’idea che ho sempre avuto – spiega Laura Sidoli  – le opere d’arte devono vivere, devono essere osservate e guardate, non devono stare in cantina”.

Pacifico Sidoli, nato nel 1868 a Rossoreggio di Bettola, fu allievo di Bernardino Pollinari all’Istituto Gazzola. Nella sua carriera allestì personali anche a Parigi, Londra e Strasburgo e partecipò alla Biennale di Venzeia nel 1912. A Piacenza l’anno successivo dipinse ad affresco e tempera il soffitto della Banca Cattolica di Sant’Antonino, oggi Poste centrali.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà