Relazione programmatica

Brand unico e rilancio di San Damiano: la Camera di commercio affronta il 2018

30 ottobre 2017

Promuovere un marchio unico per far conoscere Piacenza, rilanciare l’aeroporto di San Damiano, e anche sistemare il palazzo della Borsa di piazza Cavalli.

Sono nella pratica le attività con le quali la Camera di commercio di Piacenza intende affrontare il 2018, secondo il piano previsionale programmatico illustrato nella mattina di lunedì 30 ottobre dal presidente Alfredo Parietti, e che prevede 4 aree strategiche di intervento nell’anno nel quale prenderà forma l’accorpamento degli enti camerali.

Sostegno all’economia locale con interventi mirati per il posizionamento sui mercati interni e internazionali, tutela del mercato e semplificazione delle pratiche amministrative, innovazione gestionale per migliorare i servizi, sono le leve con le quali l’ente guidato da Parietti intende affrontare gli scenari economici del tessuto produttivo piacentino.
Due i principali elementi strategici: la creazione di un brand unico per Piacenza, e lo studio di soluzioni per utilizzare lo scalo aereo di San Damiano per scopi commerciali, turistici e mercantili.
Possibilità sulle quali i consiglieri, pur avendo votato a favore, hanno invitato l’ente alla cautela per
valutare attentamente le azioni da intraprendere.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE