L’Alpino, su Telelibertà protagonisti storici volontari e Protezione civile

19 Gennaio 2018

Il 2018 è iniziato da poco ma l’Unità di Protezione Civile della Sezione alpini di Piacenza è già al lavoro, le riunioni alla sede di via Cremona sono sempre molto partecipate come mostrano le telecamere di Telelibertà nella nuova puntata de L’Alpino, il settimanale delle Penne nere in onda ogni venerdì alle 20.30. All’ordine del giorno del primo incontro anche l’Adunata nazionale di Trento. Dall’11 al 13 maggio verrà allestita la Cittadella della Protezione civile dove i volontari, a turno, spiegheranno ai visitatori le attività principali che impegnano il comparto. Ogni anno, un gruppo di volontari parte con una settimana di anticipo per la città dell’Adunata per realizzare opere a favore della cittadinanza, “In genere puliamo strade, parchi e giardini ma a Trento è tutto perfetto, quindi ci dedicheremo alle attività di divulgazione nella Cittadella di Protezione civile” ha spiegato il coordinatore Maurizio Franchi. Nella puntata conosceremo meglio anche due storici volontari, Luigi Caminati e Giuseppe Villa (nella foto).

La prima parte della trasmissione, realizzata dall’Ana nazionale è dedicata alle celebrazioni per i 75 anni dalla battaglia di Nikolajewka.

Le repliche andranno in onda sabato alle ore 9 e domenica alle 17.15.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà