Emozionati e determinati: il primo giorno dei parlamentari piacentini

23 Marzo 2018

In attesa di capire come si sbloccherà la delicata partita politica legata all’elezione dei presidenti dei due rami delle Camere, i 5 parlamentari piacentini stanno prendendo confidenza con la nuova legislatura, la XVIII, che si è aperta proprio oggi, 23 marzo 2018.
“Non ero particolarmente emozionata, anche se ovviamente l’impatto con un’aula come quella di Montecitorio fa effetto – spiega la leghista, Elena Murelli – sono qui per rappresentare i cittadini e per portare avanti alcune battaglie in tema di scuola, sanità e vaccini”.
Le fa eco il compagno di partito, il senatore Pietro Pisani: “Il Palazzo visto dall’interno conferma l’opinione di tanti cittadini: un luogo blindato e distante dai bisogni della gente. Starà a noi portare dentro le richieste che arrivano dalle comunità locali”.
Più navigati i deputati Pierluigi Bersani (Liberi e uguali), Paola De Micheli (Pd) e Tommaso Foti (Fratelli d’Italia), tornato alla Camera dopo alcuni anni di assenza: “E’ stato molto piacevole rivedere alcuni colleghi con cui avevamo svolto tanti lavori nelle Commissioni e incontrare di nuovi alcuni funzionari che si ricordavano di me e mi hanno dato il benvenuto. Ma come si sono accorti tutti, il lavoro non è mancato sin da subito”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà