Da lunedì 1 ottobre

Censimento al via, 3.800 famiglie interessate a Piacenza

28 settembre 2018

Da lunedì 1° ottobre parte a Piacenza il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, curato da Istat. Per la prima volta, l’Istituto di statistica registrerà con cadenza annuale – anziché decennale – le principali caratteristiche della comunità dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale. La nuova modalità di indagine, tuttavia, non coinvolgerà tutte le famiglie, ma un campione selezionato pari a circa un milione e 400 mila nuclei familiari ogni anno, residenti in 2.800 Comuni italiani. Di questi, solo 1.100 municipalità, tra cui Piacenza, saranno interessate annualmente dalle rilevazioni, mentre le restanti parteciperanno una volta ogni 4 anni. In tal modo, entro il 2021 tutti i Comuni saranno stati oggetto, almeno una volta, delle operazioni censuarie. Per il 2018, le famiglie piacentine coinvolte, selezionate direttamente da Istat e chiamate a rispondere a un apposito questionario, saranno circa 3.800.

I DETTAGLI SUL censimento

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE