Chiazze di olio

Stop ai mezzi che sporcano piazza Cavalli. In consiglio passa la mozione

15 ottobre 2018

Piazza Cavalli, simbolo della città di Piacenza, ha animato il consiglio comunale di lunedì 15 ottobre. Lo spunto è arrivato da una mozione presentata dal consigliere Antonio Levoni dei Liberali che, con tanto di fotografie, ha chiesto di “revocare le autorizzazioni concesse ai mezzi che danneggiano la pavimentazione di piazza Cavalli e zone limitrofe tramite perdite di olio di motore”. La mozione è stata approvata grazie al voto della maggioranza di centrodestra e del gruppo misto.

L’assemblea ha dibattuto sulla necessità di coniugare la presenza visitatori in centro con manifestazioni di qualità e quella si salvaguardare un luogo storico. Polemiche sono state sollevate per la movida del venerdì e sabato sera quando le auto parcheggiano in modo selvaggio nella piazza pedonale, per la presenza di un palco rimasto a lungo sul lastricato ma anche per alcune manifestazioni gastronomiche in cui la piazza è stata utilizzata come cucina. Difendere e valorizzare il cuore della città è stato il coro unanime che si è elevato dai banchi del consiglio.

Prima di discutere la mozione, l’assemblea ha approvato la modifica statutaria di Tutor, ente di formazione professionale dei Comuni di Piacenza e Fiorenzuola che proseguirà la sua attività fino al 2045, salvo future scelte diverse da parte dei soci.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza