Donati dalla moglie Lucia

Collection Personelle du chef Georges Cogny, alla scuola Alma i 200 libri del grande cuoco

26 ottobre 2018

Oltre 200 libri di cucina donati alla scuola internazionale di cucina italiana di Colorno.
E’ la Collection Personelle du chef Georges Cogny, che grazie alla iniziativa della moglie del cuoco stellato piacentino scomparso nel 2006 va ad arricchire la biblioteca di Alma.

“Una serata che rappresenta un grande momento affettivo” l’ha definita Andrea Sinigaglia, piacentino e direttore Generale della scuola di cucina.

“Un grandissimo regalo – ha aggiunto il presidente Enzo Malanca – soprattutto per gli allievi perché ad Alma non si insegna solo tecnica ma cultura”. Un gesto, quello di Lucia Cogny , definito molto bello che permetterà di custodire e tramandare il nome de marito.

Una collezione di pubblicazioni che permette di capire come una persona speciale come il grande chef ha fatto crescere la propria cultura nel tempo perché la su vita passa attraverso i suoi libri e la sua formazione professionale.

Una collezione definita l’intima biblioteca di un uomo, che illustra l’amicizia che può esistere tra la cucina italiana e quella francese, una raccolta che non farà più sognare una sola persona ma tanti cuochi. E che oggi diventa intimità condivisa grazie alla moglie Lucia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza