Disservizi al Suaep, Opizzi: “Trasferiti in Calabria 140mila documenti”

24 Gennaio 2019

I disservizi dello sportello edilizia del Comune di Piacenza sono stati al centro di un infuocato botta e risposta tra l’assessore all’Urbanistica Erika Opizzi e il Pd con gli ex esponenti della giunta Dosi. L’assessore Opizzi in una conferenza stampa ha spiegato quali sono i problemi relativi allo sportello Suaep. L’esponente dell’esecutivo fa sapere che l’azienda incaricata della digitalizzazione dell’archivio ha trasferito in Calabria 140mila pratiche edilizie. La società è stata in parte pagata e già diffidata per i ritardi nell’esecuzione del lavoro.
Insieme al consigliere Gian Paolo Ultori e al dirigente comunale di settore Enrico Rossi, Opizzi ha cercato di fare chiarezza sulla situazione che ha generato caos al Suaep.
“È un anno e mezzo che cerchiamo di risolvere questa situazione – ha spiegato Opizzi – abbiamo continuato a sollecitare l’invio delle copie fino a ottobre quando abbiamo chiesto di riavere l’archivio e inviato una diffida formale. Abbiamo avvisato i cittadini e stiamo cercando di creare meno disagi possibile. Ma non è semplice”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà