Discesa al pozzo di Sant’Antonino prorogata. Quattro conferenze

26 Febbraio 2019

Si arricchisce di quattro conferenze e una giornata di studi la discesa al pozzo di Sant’Antonino che ha aperto le porte della chiesa di Santa Maria in Cortina ai visitatori che dal dicembre scorso possono vedere da vicino il luogo che ospitò le spoglie del patrono di Piacenza. Le conferenze sono in programma nei 4 venerdì di marzo alle 17 in Santa Maria in Cortina. Si parlerà di affreschi dipinti e restauri del luogo di culto. Venerdì 15 marzo è invece in programma una giornata di studi al palazzo vescovile dedicata allo scultore fiammingo Jan Geernaert che operò a Piacenza per alcuni decenni. Le numerose richieste di piacentini e non per visitare il pozzo di Sant’Antonino hanno indotto la diocesi a prorogare l’apertura oltre il 17 marzo, in particolare nel periodo di Pasqua e nei ponti di fine aprile ma anche nella prima settimana di luglio dedicata al patrono.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà