Incontro in Confindustria

Brexit e barriere doganali: “In arrivo complicazioni burocratiche e costi”

18 marzo 2019

Il mondo economico piacentino comincia a prepararsi anche sotto il profilo fiscale e burocratico per le conseguenze che la Brexit comporterà nell’import/export. Dal 30 marzo prossimo la Gran Bretagna sarà fuori dall’Unione Europea, anche se non definitivamente. Un passo fondamentale di un processo che terminerà il 1° gennaio 2021.
Meno di due anni per una rivoluzione che avrà inevitabili conseguenze per il mercato italiano, sia per quanto riguarda gli aspetti meramente economici che burocratici e fiscali.

Confindustria, in collaborazione con la Camera di Commercio, ha organizzato un incontro con l’Agenzia delle Dogane di Piacenza per analizzare le conseguenze della Brexit, per illustrare le semplificazioni i principali adempimenti connessi con gli scambi verso mercati al di fuori dell’Unione Europea.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE