Artisti di fama mondiale e aumento degli spettatori: il bilancio del 2018

01 Aprile 2019

Un considerevole aumento del pubblico (specialmente quello giovane), la presenza di artisti di fama mondiale e la palma di numero uno in regione per quanto riguarda il numero di coproduzioni realizzate. Il 2018, per il Teatro Municipale di Piacenza, è stato un anno particolarmente positivo, come del resto certificato questa mattina, 1° aprile, nel corso del consiglio direttivo della Fondazione Teatri di Piacenza. Un’occasione, oltre che per approvare all’unanimità il bilancio consuntivo 2018 (con il Municipale che ha chiuso in pareggio) anche e soprattutto per fare il punto sull’anno appena trascorso.

Analizzando i dati relativi alle stagioni 2017/2018 e 2018/2019, nel corso del 2018 il pubblico del Teatro Municipale è aumentato, con le presenze alle Stagioni Lirica, Concertistica e Danza che hanno toccato quota 23.155 spettatori. Da segnalare anche un aumento del numero dei bambini e dei ragazzi che, grazie ai laboratori avviati in collaborazione con le scuole primarie e secondarie, partecipano attivamente alla vita del Teatro.

La Stagione Lirica, anche per il 2018, ha costituito indubbiamente la punta di diamante. Oltre ad assicurare alla nostra città di poter ricevere i contributi erogati dal Ministero e dalla Regione Emilia Romagna, ha permesso a Piacenza di essere per il 2018 la città più premiata dalla Regione per numero di coproduzioni realizzate. Tra gli artisti lirici di fama internazionale si è consolidata la reputazione del Teatro Municipale di Piacenza e delle sue maestranze, tanto da indurli a scegliere il nostro Teatro per debuttare in nuovi ruoli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà