Liceo Gioia

Premiati gli studenti più attivi nell’inclusione dei compagni disabili

21 maggio 2019

Quando Yasmin ha iniziato a ballare sul catamarano, le sue amiche sono scattate in piedi per accompagnarla nella danza più bella. La danza della vita che vince contro ogni barriera fisica e mentale. Qualche mese fa, alcuni studenti del Liceo Gioia sono partiti in gita per Cartagena insieme a una compagna di classe che soffre di sindrome di down: la 17enne Yasmin, appunto. Le sue amiche, durante il viaggio, hanno cercato di garantirle un’esperienza magnifica, arricchita da visite ed escursioni in mare. E la ragazza, dal canto suo, ha dimostrato come la disabilità non possa essere un ostacolo insormontabile.

Ieri, 20 maggio, nell’aula magna dell’istituto scolastico di viale Risorgimento, questi giovani attivi per l’inclusione di Yasmin (ma anche tanti altri studenti sensibili alla tematica della disabilità in generale) sono stati premiati con borse di studio da 80 euro l’una. La cerimonia di consegna è stata organizzata dall’Associazione nazionale mutilati e invalidi civili (Anmic). In totale, una ventina di liceali attenti ai coetanei diversamente abili hanno ricevuto un libretto di risparmio erogato dalla Banca di Piacenza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE