L'esito delle urne

Exploit Carroccio a Morfasso: 63%. Cerignale, primo il Pd: 46%. Boom +Europa in Val Nure

27 maggio 2019

 

La Lega è il primo partito nel Piacentino con il 45% dei voti, segue il Pd con il 19.45, il Movimento 5 Stelle 9,79; Forza Italia 7,74%; Fratelli d’Italia 6,67%. +Europa 4,57%; Europa Verde 2,05.

Il Carroccio ha trionfato in Italia con il 34% dei voti, a Morfasso nel Piacentino il dato è quasi raddoppiato,il partito di Salvini ha ottenuto infatti il 63% delle preferenze.
Il Pd in quasi tutti i comuni è il secondo partito ma c’è un paese piacentino in cui è primo con il 46%, Cerignale, quando in Italia il Partito democratico ha ottenuto il 22%.
Sono i dati che balzano all’occhio nell’analisi del voto nei comuni piacentini.
Terzo partito quasi ovunque il Movimento 5 stelle. Il risultato più brillante è stato conseguito a Ottone dove i pentastellati hanno raggiunto il 16% delle preferenze ed è l’unica percentuale che si avvicina a quella nazionale del 17%.
Il risultato migliore ottenuto da Forza Italia è a Castelvetro dove il partito di Berlusconi è arrivato al 10.50%.
La percentuale più alta di Fratelli d’Italia arriva da Caorso dove è il terzo partito con il 10% dei voti.
Un altro dato in controtendenza è quello di Più Europa che a livello nazionale non ha superato lo sbarramento del 4% ma che a Vigolzone è secondo partito dietro alla Lega con il 16,90% dei voti, a Ponte dell’Olio ha ottenuto l’8,88%. Un esito da legare alla presenza del candidato alle Europee Francesco Rolleri, per due mandati sindaco di Vigolzone.

Nel comune di Piacenza la Lega ha vinto con il 38%, segue il Pd con il 23, Movimento 5 Stelle 10%, Forza Italia 7,39 e Fratelli d’Italia 7,12%.

TUTTI I RISULTATI COMUNE PER COMUNE

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza Provincia