Piacenza e frazioni

Seicentomila euro in arrivo per i cimiteri: nuove cellette cinerarie, luci e sicurezza

2 agosto 2019

Un piano straordinario di interventi sui cimiteri comunali del valore di oltre 600 mila euro. La giunta guidata dal sindaco Patrizia Barbieri ha approvato nei giorni scorsi i progetti di fattibilità degli interventi che interesseranno sia il cimitero urbano di Piacenza che diversi di quelli frazionali.
“E’ un piano di interventi come non si vedeva da molti anni – commenta in una nota l’assessore ai servizi al cittadino, Paolo Mancioppi – che risponde alle giuste richieste dei cittadini di poter ricordare i propri cari all’interno di un contesto decoroso, pulito e sicuro. I progetti approvati permetteranno di realizzare opere edili, messa a norma degli impianti e delle luci votive e, sul cimitero urbano, di realizzare nuove cellette cinerarie già dal 2019. Era un impegno che ci eravamo assunti già dalla campagna elettorale e che oggi trova le risorse adeguate per un primo significativo intervento”.
Quasi 200 mila euro della cifra complessiva del piano sono destinati alla “messa a norma degli impianti elettrici dei cimiteri frazionali” (197.600,00 euro), mentre oltre 164mila euro vanno alla “messa a norma degli impianti elettrici e delle luci votive del cimitero urbano di Piacenza” con interventi da realizzarsi nel corso del 2019. Quest’ultimo intervento, che riguarderà il campo con le tombe ipogee del reparto II per un totale di circa 1735 punti luce, permetterà di “garantire un corretto e sicuro utilizzo degli impianti elettrici, nonché della loro gestione e manutenzione nel tempo”. La messa a norma degli impianti elettrici riguarderà anche i cimiteri frazionali di Sant’Antonio, San Lazzaro, Pittolo, San Bonico, Mucinasso, I Vaccari, Borghetto, Le Mose, Roncaglia e Mortizza.
Un piano di interventi edili di manutenzione straordinaria del valore di 100 mila euro riguarderà le aree che presentano maggiore criticità e più esposte a rischio sicurezza nel cimitero urbano di Piacenza, da realizzarsi nel corso del 2019. Nello specifico si interverrà sulla parte destra del camminamento loggiato tra il IV° e V° reparto, rivolta verso il IV° reparto, con un intervento sulla copertura del camminamento e la realizzazione di nuovi pluviali, oltre al ripristino degli intonaci.
Sempre dalla fine del 2019, infine, è prevista la “realizzazione di 600 cellette cinerarie” per un totale di spesa di 150mila euro, per far fronte all’attuale carenza di disponibilità sul cimitero urbano, con un potenziamento in particolare del reparto IV, al piano interrato (blocco C e D).

“Le nuove strutture – si legge nel progetto – si inseriranno in maniera armoniosa con l’ambiente circostante, rispettandone i caratteri architettonici, le forme e i materiali, che si adatteranno a quelli già presenti nel contesto, senza tralasciare l’utilizzo di tecnologie costruttive innovative”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza