Piacenza

Rinnovato il contratto laterizi. A Piacenza 300 lavoratori coinvolti

2 ottobre 2019

 

Sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale laterizi e manufatti industria dai sindacati di categoria Fillea Cgil, FenealUil, Filca Cisl e le controparti Confindustria Ceramica-settore laterizi e Assobeton.
“Siamo soddisfatti della non facile intesa raggiunta – commenta Marco Efori, segretario Fillea Cgil di Piacenza -. Sul nostro territorio sono circa 300 le lavoratrici ed i lavoratori che afferiscono a questo contratto nazionale, e per loro ci sono buone notizie. Parliamo di aumenti contrattuali che porteranno nelle tasche dei lavoratori, a regime, circa 75 euro, che significano, nella vigenza contrattuale, un aumento di 1.555 euro”.
Tra le aziende rappresentative sul territorio che applicano questo contratto si ricordano Paver, Xella e Rdb.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza