Mostra in Provincia

Donne ebree perseguitate: le loro storie trasformate in “punti di luce”

16 ottobre 2019

Le storie delle donne ebree sono “punti di luce” che illuminano il buio della Shoah: “Spots of light” si intitola la mostra che le raccoglie nella sala consiliare della Provincia e resterà visitabile fino al 24 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Il progetto, dedicato alle donne di religione ebraica perseguitate dai nazisti e dai loro alleati che riuscirono a sopravvivere alla brutalità della Shoah, è stato reso possibile grazie all’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna ed è stato allestito in collaborazione con lo Yad Vashem di Gerusalemme: a inaugurarla, stamattina 16 ottobre, sono state la vicepresidente della Provincia Valentina Stragliati e Rita Chiappini, rappresentante per l’Italia della Scuola internazionale di studi sulla Shoah dello Yad Vashem di Gerusalemme. Presenti anche 130 studenti del liceo “Colombini” e dell’istituto “Romagnosi Casali”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza