Comune di Piacenza

Faldoni addio, a febbraio scatta “Cosap online” per il servizio entrate

14 novembre 2019

 

I faldoni di carta scompariranno per fare posto alla “scrivania virtuale”. Il Comune di Piacenza è pronto ad affrontare una rivoluzione burocratica non indifferente: a partire dal 3 febbraio 2020, numerose pratiche del servizio entrate saranno gestite e accessibili ai cittadini esclusivamente su internet. Si tratta del progetto “Cosap online” – presentato in conferenza stampa – che prevede la digitalizzazione di 21 pratiche amministrative essenziali nella quotidianità di abitanti, ordini professionali e categorie economiche: richieste (permanenti o temporanee) per l’occupazione di suolo pubblico, con le relative procedure di rinnovo, proroga, modifiche, successione o disdetta; permessi per l’installazione di impianti pubblicitari (cartelloni, targhe, insegne, striscioni); domande per l’apertura, la voltura dell’autorizzazione o la chiusura di passi carrabili.

“La novità nasce nell’alveo piano “smart city” dell’amministrazione comunale – sottolinea il vicesindaco Elena Baio -. Questa scelta va nella direzione di una crescente efficienza, immediatezza e sostenibilità”. L’acquisizione delle credenziali Spid sarà essenziale per utilizzare la “scrivania virtuale” del Comune di Piacenza (per saperne di più: www.comune.piacenza.it/spid).

Cosap online. Tutti i dettagli

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza