Teatro Municipale di Piacenza

Si apre con “Lei non sa chi sono io” la Stagione Young rivolta alle scuole

10 dicembre 2019

 

Si aprirà venerdì 13 dicembre alle 10.30, al Salone degli scenografi del Teatro Municipale, la Stagione Young della Fondazione Teatri di Piacenza dedicata alle scuole, che continua anche quest’anno il suo percorso di educazione alla musica e di avvicinamento a teatro di nuove generazioni di giovane pubblico. Il cartellone si apre con il debutto del  concerto/spettacolo con cantanti, voce recitante e orchestra  “Lei non sa chi sono io”, pensato per rendere omaggio al librettista piacentino Luigi Illica nell’anno delle celebrazioni del centenario della scomparsa (1919-2019).

Nato da un’idea della giornalista Eleonora Bagarotti, questo progetto racconta il rapporto tra chi scrive e chi compone musica. Celebri coppie artistiche, quali appunto Illica e Puccini, ma anche Mogol e Battisti, Simon & Garfunkel, Pivano e De André, s’incontrano e si scontrano per creare musica.  Lei non sa chi sono io, realizzato in collaborazione con la Fondazione Toscanini, su testo di Bruno Stori che sarà anche voce recitante in scena, vede la presenza del soprano Renata Campanella, del tenore Im Suntae e del baritono Matteo Mazzoli, con l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini diretta da Roger Catino.

“Lo spettacolo presenterà la vita e l’opera principale di Illica, personaggio “moderno” e da riscoprire – anticipa Eleonora Bagarotti – mostrando come il suo modo di operare somigli a quello che avviene nella musica leggera, più vicina ai gusti dei ragazzi.  Per spiegare la collaborazione tra compositore e librettista – nel caso di Illica, soprattutto Puccini, di cui saranno proposte le arie più famose – ho pensato a Lucio Battisti e Mogol, ma anche a Simon&Garfunkel e altri”.

In programma ci saranno dunque alcune tra le più celebri arie da “La Bohème”, nate dalla collaborazione tra Illica e Puccini, da Che gelida manina a “Mi chiamano Mimì”, ma si spazierà poi anche alla musica leggera con le canzoni di Lucio Battisti, da “Non è Francesca” a “Con il nastro rosa”, con Fabrizio De André e “Il pescatore”, oppure “The Sound of Silence” e “Mrs. Robinson” di Simon&Garfunkel. Un divertente e appassionante viaggio attraverso i generi musicali, che nella mattina di Santa Lucia coinvolgerà bambini e ragazzi delle scuole di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE