L'annuncio

Nasce la Fondazione Ronconi-Prati. Svolta storica per Libertà

13 dicembre 2019


“Desideravo assicurare certezza e futuro al nostro gruppo, a tutto quello che è stato costruito in quasi 140 anni. L’ho fatto per questo”. Donatella Ronconi, presidente dell’Editoriale Libertà, annuncia così un cambiamento di portata storica per il nostro giornale, per Telelibertà e per la concessionaria di pubblicità Altrimedia. La novità è la nascita di una fondazione – che porta il suo nome e quello della figlia Enrica Prati prematuramente scomparsa nel 2015, quando era vicepresidente dell’Editoriale – in cui sono trasferiti i suoi beni: aziendali, ossia le azioni delle tre distinte aziende finora detenute dalla signora Ronconi: la totalità del patrimonio immobiliare; una parte consistente del patrimonio finanziario.

La proprietà del pacchetto di controllo del Gruppo Libertà, in altre parole, passa da una persona fisica a un soggetto giuridico. Donatella Ronconi resta presidente di quest’ultimo. Ma l’ulteriore, altrettanto significativa novità, è che la neonata fondazione è l’espressione di una serie di istituzioni e associazioni del territorio di Piacenza. In questo senso “Libertà” viene consegnata alla città, con un’operazione che valorizza la partecipazione civica e che non risulta avere precedenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE