Responsabile vendite

I sex toys di Lelo a Pitti Uomo, la piacentina Carini: “Infrangere un tabù”

15 gennaio 2020

Ha suscitato grande curiosità l’esordio dei sex toys nel mondo del fashion. Gli oggetti di design prodotti dall’azienda svedese Lelo hanno avuto una vetrina d’eccezione: la fiera internazionale Pitti Uomo a Firenze. Responsabile vendite dell’azienda svedese è la piacentina Manuela Carini.

“I sex toys di Lelo – spiega la piacentina – uniscono l’estetica all’high tech, affinché nessuno debba vergognarsi di appoggiarli sulla scrivania o sulla mensola di casa, con il preciso scopo di infrangere consuetudini e tabù”.

Anche la stampa nazionale si è interessata a questa novità e Manuela Carini – promotrice dell’ingresso di Lelo nel salone fiorentino – è stata ospite della trasmissione “La Zanzara” su Radio 24.
“I vibratori in mostra accanto ai consueti accessori griffati e ai capi d’abbigliamento – ha commentato la piacentina – non hanno sollevato commenti negativi, anzi abbiamo registrato un gran interesse per i nostri prodotti di design”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza