Barbieri riscrive a Conte: “Anche a Piacenza gli aiuti della zona rossa”

29 Febbraio 2020

Misure urgenti per il territorio piacentino. La sollecitazione indirizzata al premier Giuseppe Conte arriva dal sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri che ha inoltrato una nuova richiesta dopo quella del 26 febbraio.

Il primo cittadino di Piacenza sottolinea nella missiva che “la nostra realtà vede un crescendo di contagiati e persone costrette all’autoisolamento” e aggiunge che il problema sanitario si accompagna a una “crescente crisi economica che riguarda tutti i settori”.

Barbieri chiede di valutare correttamente e adeguatamente la posizione di Piacenza dopo aver rilevato che “in assenza di misure di sostegno come quelle adottate per la zona rossa, l’intero sistema piacentino avrà pesantissime ricadute che si ripercuoteranno sull’intero Paese”.

Oltre al premier, i destinatari sono il ministro dell’Interno Lamorgese, ministro delle Infrastrutture De Micheli, ministro dello Sviluppo economico Patuanelli e il presidente della Regione Emilia Romagna Bonaccini.

La lettera al premier

© Copyright 2021 Editoriale Libertà