Università Cattolica, un milione di euro per studenti in difficoltà

18 Aprile 2020

L’Università Cattolica ha creato il fondo Agostino Gemelli per aiutare gli studenti in difficoltà ecnomica a causa delle ricadute dell’emergenza Coronavirus. L’ateneo ha versato un milione di euro e sulla base di specifiche valutazioni definirà misure economiche destinate a far fronte ai costi di iscrizione ai corsi di laurea.

“In questo Fondo convergeranno anche altre iniziative di fund raising dell’Università Cattolica, comprese le risorse provenienti dal 5 per mille – spiega il rettore Franco Anelli –. Nella tradizione del nostro Ateneo l’attenzione alla persona è sempre stata al centro delle scelte compiute. Stiamo vivendo una situazione fuori dall’ordinario che può condizionare il futuro di molti ragazzi, esposti al rischio di dover interrompere gli studi o di non poter decidere liberamente dove completare la loro formazione; per questo la nostra comunità universitaria ha pensato fin da ora a uno strumento a favore degli studenti, già iscritti e future matricole. Siamo convinti che per risollevarci da questa crisi sarà decisivo il contributo delle Università, che per loro natura sono poli di attrazione di giovani capaci di alimentare con la loro intelligenza ed entusiasmo la società, la cultura e l’economia di oggi e di domani”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà