Presidente designato Confindustria

“Flessibilità e capacità di trovare soluzioni”. Rolleri fiducioso sulla ripresa delle aziende

5 maggio 2020

E’ fiducioso Francesco Rolleri, presidente designato di Confindustria Piacenza per il prossimo quadriennio 2020-24, sulla ripresa della economia piacentina nonostante le difficoltà che la pandemia in corso ha portato nel Piacentino. Una fiducia che si fonda sulla capacità di adattamento delle imprese.

“E’ indubbiamente un momento molto difficile, ma noi imprenditori piacentini e italiani siamo abituati a trovare vie di uscita nelle difficoltà. Una delle nostre caratteristiche è la flessibilità e la capacità di trovare soluzioni, che ci permetterà di uscire da questa situazione – spiega Rolleri -. Anche se l’Italia è un paese senza materie prime, gli italiani hanno saputo costruire una economia solida, capace di competere con le più importanti del mondo, e tutto questo è grazie allo spirito degli imprenditori e dei lavoratori che ogni giorno ci mettono testa, mani e cuore – ha proseguito -, quindi dico che ce la faremo”.

Amministratore delegato della Rolleri Spa., ha esordito in politica nel 2009 come sindaco di Vigolzone, confermato nel 2014. E’ stato presidente della Provincia di Piacenza dal 2014 al 2018.

La nomina a presidente degli industriali piacentini è avvenuta ieri, 4 maggio, su votazione del Consiglio generale della associazione. Succederà ad Alberto Rota. Nelle prossime settimane il presidente designato si presenterà di nuovo al Consiglio Generale per sottoporre i la sua squadra di governo con le linee programmatiche di mandato. Sarà poi l’assemblea che verrà convocata tra la fine di giugno e luglio ad eleggere il tredicesimo presidente dalla fondazione avvenuta il 15 settembre 1945.

Ancora nessuna indiscrezione sui nomi. “Oggi ho iniziato le consultazioni – spiega Rolleri, che in questi ultimi quattro anni è stato capo sezione metalmeccanici in seno alla associazione –. Saranno persone con le quali definiremo le priorità indotte dalla fase 2, e andremo ad affrontare le situazioni con un programma che sarà necessariamente in evoluzione, per adeguarlo alle necessità che di mese in mese cambieranno”.

Intanto cominciano ad arrivare le manifestazioni di stima e le congratulazioni per la nomina.
“Esprimo soddisfazione a titolo personale e a nome di tutta Confagricoltura Piacenza – dichiara Filippo Gasparini presidente dell’associazione degli imprenditori agricoli -. Siamo certi che la collaborazione tra le nostre associazioni proseguirà consolidando i nostri già ottimi rapporti. È un grande onere assumere incarichi di responsabilità in questo momento davvero buio della nostra storia, ma sono sicuro che Rolleri, manager dalle comprovate capacità, saprà superare le difficoltà e coglierne le insite possibilità di miglioramento, come un vero imprenditore sa fare. Confindustria Piacenza, nel solco di quanto già realizzato dal suo predecessore, potrà contare su un’ottima guida”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE