Dehors, la giunta approva i criteri. Cavalli: “Risposta per ripartire in sicurezza”

25 Maggio 2020

La giunta del Comune di Piacenza ha deliberato i criteri per le nuove occupazioni e gli ampliamenti dei dehors dei pubblici esercizi.

“Le nuove occupazioni – si legge nella delibera – o gli ampliamenti dei dehors dei pubblici esercizi di somministrazione saranno consentiti in via emergenziale e temporanea sino al 31 ottobre 2020, fatte salve eventuali ulteriori proroghe” e fino ad allora saranno esentate dal pagamento della Cosap, mentre ogni decisione in merito alla Tari viene demandata in sede di approvazione delle tariffe Tari che avverrà entro il 31 luglio.

“Per venire incontro alle gravi difficoltà che anche il settore del commercio ha subito in questo periodo di emergenza – commenta l’assessore al Commercio Stefano Cavalli – e allo stesso tempo mantenere la massima attenzione sulle necessarie misure di distanziamento che si impongono contro la diffusione del contagio, l’amministrazione Barbieri ritenuto che una risposta efficace potesse essere l’ampliamento dei dehors degli esercizi pubblici. Ringrazio gli uffici del Comune per l’intenso lavoro di verifica svolto, la polizia locale, la Cabina di Regia e le Associazioni di categoria con cui abbiamo condiviso le procedure e i criteri”.

La delibera di giunta

I criteri per i dehors

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà