Emergenza Covid

Crisi, dal Comune di Piacenza 100mila euro per gli albergatori

20 novembre 2020

La giunta del Comune di Piacenza ha deliberato un contributo a fondo perduto di 100mila euro a favore degli albergatori che operano sul territorio urbano. Dal 21 febbraio il settore è entrato in crisi a causa dell’emergenza Covid che ha travolto il turismo ma non solo. Sui bilanci delle attività picentine pesa notevolmente anche la cancellazione di tutti i congressi in presenza e degli eventi fieristici. La giunta ha deliberato anche le linee guida e l’avviso pubblico per la richiesta dei fondi sarà pubblicato a breve dal Comune.
“Piacenza – commenta l’assessore al Turismo Jonathan Papamarenghi – è tra le pochissime realtà a livello nazionale se non addirittura l’unica ad avere istituito il fondo di 100mila euro dedicato alle strutture alberghiero-ricettive del nostro territorio. Il turismo infatti è uno dei settori economici più intensamente colpiti da questa interminabile pandemia, dove restrizioni, paura, vincoli dovuti sia alla diminuzione di turisti ma anche alla diminuzione durante il lockodown, di soggetti che soggiornano a Piacenza per motivi di lavoro, affari e presenze agli eventi fieristici”.

Il comunicato

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza