Premio Cat: nonostante l’anno nero del cinema, record di recensioni

13 Dicembre 2020

Foto di repertorio

La quarta edizione del Premio Cat, concorso nazionale dedicato alla figura di Giulio Cattivelli, rivolto a giovani tra 16 e 25 anni, non solo ha “tenuto botta” nell’annus horribilis del Covid, ma ha addirittura segnato il record di partecipanti con ben 226 testi iscritti, suddivisi nelle quattro diverse categorie in gara. Nel 2019 i partecipanti toccarono la vetta dei 200. L’organizzazione è curata da associazione Cinemaniaci con il supporto determinante della Fondazione di Piacenza e Vigevano e di Fondazione Libertà. con la collaborazione di Regione Emilia-Romagna, Comune e Coop Alleanza 3.0.

“Il dato è sorprendente – commenta Piero Verani, presidente Cinemaniaci e direttore artistico del “Cat” – pensavo che avremmo avuto un calo fisiologico dovuto alle difficoltà della distribuzione cinematografica, alla chiusura delle sale per molti mesi, al disorientamento personale e collettivo della popolazione. Davo per scontata la necessità di una proroga sulla scadenza, temevo di avere pochi testi da valutare. Invece, le recensioni sono arrivate, quasi in contemporanea verso la fine, sul filo di lana”.

L’ARTICOLO DI MATTEO PRATI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA OGGI 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà