Sindacati e Acer

Niente premi di produzione, meglio un’assicurazione sanitaria

3 gennaio 2021


E’ il primo accordo del genere a Piacenza nel pubblico impiego. I dipendenti rinunciano ai premi di produzione in cambio di un’assicurazione sanitaria che prevede un’attenzione particolare alle conseguenze del Covid, oltre naturalmente alle prestazioni tradizionali standard. L’accordo è stato stipulato nel mese di dicembre fra la sede piacentina di Acer (Agenzia casa Emilia-Romagna) che gestisce gli alloggi popolari dei comuni di Piacenza e della provincia e i sindacati confederali del pubblico impiego.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE