A Quarta Dimensione i bombardamenti su Piacenza. Stasera alle 21

14 Gennaio 2021

Quando ebbero inizio i bombardamenti aerei su Piacenza? Per quanto tempo continuarono? Quali effetti ebbero sulla nostra città? Quante persone caddero sotto gli ordigni dell’aviazione alleata? Quali monumenti furono maggiormente colpiti dalle bombe anglo-americane? E’ vero che la Ricostruzione post-bellica ebbe finalità soprattutto speculative? Quanti edifici storici furono abbattuti e sacrificati agli investimenti del Boom edilizio? Quali tracce, di quel periodo, sono ancora visibili nella Piacenza di oggi? Queste domande, insieme a molte altre, troveranno risposta questa sera alle ore 21,00 su Telelibertà, nel corso di una nuova puntata di “Quarta Dimensione”. Il programma, condotto dall’arch. Manrico Bissi, accompagnerà il pubblico nella Piacenza “in bianco e nero” del 1943-1945; una città doppiamente ferita: insanguinata dalle truppe di occupazione nazi-fasciste, e lacerata dalle bombe anglo-americane. In meno di due anni, Piacenza subì un centinaio di incursioni aeree, che uccisero molte persone danneggiando gravemente interi quartieri del centro storico. Il vero colpo mortale al nostro patrimonio storico venne però inferto dal piccone della Ricostruzione, che tra il 1945 il 1960 distrusse interi isolati e monumenti antichi, sostituendoli con anonime palazzine condominiali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà