“Lotteria degli scontrini”, gli esercenti: “Ci stiamo adeguando, costi alti”

01 Febbraio 2021

E’ partita con il freno a mano a Piacenza, come nel resto d’Italia, la “Lotteria degli scontrini”, ovvero il concorso nazionale lanciato dal governo per favorire i pagamenti elettronici e contrastare l’evasione fiscale. Dopo vari rinvii, il 1 febbraio, l’iniziativa ha esordito ufficialmente ma in città sono pochi gli esercenti già operativi, molti stanno aspettando il nuovo registratore di cassa, altri l’aggiornamento del software. “Ci stiamo adeguando ma sono altri soldi da spendere e altre tribolazioni per noi” ha dichiarato la maggior parte degli intervistati. La nuova cassa per i commercianti è costata 500 euro. In mattinata, nei bar e negozi visitati dalla troupe di Telelibertà, nessun cliente aveva richiesto di poter partecipare all’iniziativa.

COME PARTECIPARE – Per partecipare occorre innanzitutto essere maggiorenni e avere il codice lotteria che si ottiene dal sito www.lotteriadegliscrontrini.gov.it inserendo solo il codice fiscale (non è necessario Spid o altri sistemi di identificazione digitale). Il codice lotteria va stampato o conservato sul telefono e mostrato all’esercente ogni volta in cui si effettuano acquisti con carte elettroniche o app di pagamento. Lo scontrino elettronico che il commerciante invia telematicamente produce un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro. Non possono partecipare al concorso gli acquisti effettuati con i contanti o quelli online.
Giovedì 11 marzo è prevista la prima estrazione che decreterà i primi 20 vincitori, mentre quelle mensili verranno effettuate ogni secondo giovedì del mese e quelle settimanali ogni giovedì da giugno. A inizio 2022 ci sarà l’estrazione annuale che prevede un premio da 5 milioni. Per ogni estrazione sono previsti premi sia per l’acquirente sia per l’esercente presso cui è avvenuto l’acquisto.
I vincitori riceveranno l’avviso tramite Pec (posta elettronica certificata) all’indirizzo comunicato nell’area riservata del portale lotteria. In assenza di una Pec, la comunicazione viene inviata tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà