Dalle salite alle chiese ai musei di palazzo Farnese: tornano i visitatori

06 Febbraio 2021

Il ritorno in zona gialla ha consentito la riapertura di mostre e musei e a Piacenza, anche se con un po’ di ritardo, è possibile tornare a vivere momenti culturali del comune e della diocesi.
Tra i monumenti ritornati ad essere accessibili c’è la salita alla Basilica di San Francesco, da dove si può lanciare uno sguardo al cielo e uno a palazzo Gotico e a piazza Cavalli, resa possibile in occasione dei lavori di restauro del tetto e subito ben accolta. La salita porta fino all’altezza del rosone a quasi 20 metri di altezza, e scendendo si arriva alla grande lunetta seicentesca di Benedetto Marini con il “miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci”. La prossima settimana ripartiranno anche la salita alla cupola del duomo e la discesa al pozzo in Santa Maria in Cortina.

Anche i musei comunali hanno riaperti i cancelli, ai turisti, con l’iniziativa “Ritroviamoci al Farnese” che nella prima serata di apertura ha fatto registrare il tutto esaurito.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà